Capitali europee | Cucina tipica | Curiosità

Ćevapi, il piatto simbolo dei paesi balcanici

08/05/2017

Nell'attesa che mi decida a completare il diario di viaggio di Zagabria (quello di Lubiana è già online), mi è venuta voglia di rimpinguare un po' la sezione Sapori dal Mondo parlando appunto di un piatto che ho assaggiato in terra croata, ma che in realtà è tipico di tutti i paesi della penisola balcanica: i ćevapi.

ćevapićevapčići sono una sorta di polpette cilindriche a base di carne trita di manzo e di agnello arricchita con spezie ed aromi. Di solito vengono cotti alla griglia o alla piastra e serviti con cipolla, ajvar o kajmar. Per gusto personale prediligo l'ajvar, una salsa a base di peperoni rossi, peperoncino, aglio e melanzane; il grado di piccantezza può variare, ragion per cui si ha in versione dolce, piccante e molto piccante. Il kajmar è invece un formaggio cremoso che però non ho avuto il piacere di assaggiare.

Piccola curiosità: ćevapi, ajvar e kajmar hanno origine turca, e la loro diffusione in terra balcanica è dovuta proprio alla lunga occupazione ottomana. Tuttavia, pare che i primi ćevapi (ćevap= kebab) siano arrivati a Belgrado dalla città di Leskovac solo a partire dalla seconda metà del XIX secolo.

La scintilla tra me ed i ćevapi non è però scoccata né a Lubiana né a Zagabria, ma nella mia Praga. La scorsa estate capitammo totalmente per caso al ristorante serbo (con infiltrazioni italo/ceche) Singidunum, in zona Vinohrady, rivelatosi un'ottima scoperta. 

Cena da Singindunum

Nella capitale croata ho invece avuto il piacere di mangiarli al ristorante Kaptolska Klet, situato in pieno centro di fronte alla cattedrale, accompagnati da patate e dalla più conosciuta tra le birre locali, la Ožujsko.
Il locale è un "ni" (ne parlerò poi nell'articolo), i ćevapi invece veramente ottimi, ma attenzione: le porzioni sono abnormi! 10 pezzi belli grossi che sono riuscita a finire solo grazie all'aiuto degli altri. Ah si, la birra lasciatela proprio perdere... credo che tra le due, l'acqua è quella più saporita.

Cena da Kaptolska Klet

Anche nel locale in cui abbiamo pranzato il giorno di Pasqua (lo Street Food) la carne è praticamente l'unico elemento presente nel menù. I ćevapi qui sono presentati in varie forme, tra cui anche accompagnati al kajmar. Io ho preferito evitare e buttarmi sulla pljeskavica, altro piatto tipico buono ma (manco a dirlo) pesantuccio.

Se avete in programma un viaggio nei paesi balcanici, preparatevi quindi a mangiare carne fino a scoppiare e non dimenticatevi di provare almeno una volta i famosi ćevapi.

Dobar tek!!!

  1. Celeste, sembrano buonissimi….ma io non mangio agnello! Dimmi che ne fanno una versione manzo-maiale o manzo-pollo! Perché tenterei volentieri un assaggio, appena i viaggi mi porteranno nuovamente nei paesi balcanici. Mio marito, invece, adorerà questa versione ufficiale!
    Io aspetto il diario su Zagabria eh 😉. Ormai la curiosità è a mille. Dì la verità: lo fai apposta a creare suspense, vero 😂😂😂? Ovviamente scherzo!
    Bacioni,
    Claudia B.

    1. Buongiorno bellezza 😀
      Lo sai che non lo so? In realtà nel menù non scrivono a base di quale carne è, l’ho trovato cercando su vari siti. Ma può essere eh, in fondo anche il kebab lo fanno di varie carni tranne che di maiale.
      Zagabria sta diventando una spina nel fianco, mi ci devo mettere d’impegno anche perché altrimenti mi dimentico dei pezzi xD
      Un bacione, grazie di essere passata <3

    1. Moooolto pesanti, ma veramente buoni. Solo che io tornata a casa di carne non ne ho voluta vedere per qualche giorno da quanto ne ero piena. Il clima un po’ più fresco sicuramente aiuta, mangiarli d’estate è come mettersi un macigno nella pancia.
      Grazie di essere passata Silvia :*

  2. Dalla foto sembrano parecchio invitanti! Non amo particolarmente la carne d’agnello però mescolata con carne di manzo e spezie il suo sapore forte dovrebbe “mimetizzarsi” no?
    E’ curioso come tu li abbia trovati più buoni a Praga che neanche nella loro terra d’origine!
    Comunque li segno 😉

    1. Sono buonissimi! E non si capisce che è carne d’agnello mescolata al resto, le spezie si sentono molto e fanno risaltare il sapore.
      In realtà erano buoni in entrambi i posti, nel ristorante a Praga comunque sono “originali serbi” anche i cuochi e i camerieri, era solo “sbagliata” la location xD
      Segnateli, vanno assaggiati una volta nella vita!
      Un bacione Orsa, grazie per essere passata

  3. Oddiooooo i ćevapi! Quanti ne ho mangiati in il Slovenia lo scorso anno… li adoro!! Di tutti i tipi: normali, piccanti, ripieni di formaggio, inzuppati in salsine strane… li adoro tutti :’) ora mi hai fatto venire voglia di mangiarne un piatto, mannaggia!

    1. Anche a me piacciono tantissimo!! Solo che ogni volta ne portano una piattata assurda e quando mi alzo da tavola rotolo…. te che sei toscana, non so se sai che ad ottobre (so che è lontanissimo) ad Arezzo c’è il mercato con i cibi del mondo, e c’è anche il banco serbo, non li ho mai assaggiati i ćevapi da loro ma quest’anno gli tocca 😀

      1. Ottimo! Se capito da quelle parti a ottobre ci faccio un salto 😀 anche qua a Empoli hanno fatto recentemente il mercato europeo, mi sono strafogata di trdlo, hai presente? XD

        1. Fammi sapere se vieni 😀
          Il trdlo croce e delizia… già che a me non piace la cannella, e poi è una specie di frode perchè è un piatto tipico ungherese “rubato” dai cechi recentissimamente

          1. lo so! infatti a Budapest ho provato il migliore, io lo adoro 🙂 lo fanno di tanti gusti, non solo alla cannella *_*

          2. Io a Budapest pensa che non li avevo nemmeno visti, per assurdo sono molto più diffusi a Praga, mah
            Comunque mi dai una grande notizia, la prossima volta lo proverò sicuramente allora 😀

Rispondi