Città europee | Curiosità | Guida

Žalec, l’oro verde e la prima fontana di birra al mondo

26/08/2017

Il motivo per cui la prima fontana pubblica di birra al mondo, inaugurata nella cittadina di Žalec circa un anno fa, è stata soprannominata "oro verde" (Zeleno Zlato) appare evidente già lungo la strada per raggiungerla: campi di luppolo a perdita d'occhio. Non è certo un caso che Laško, patria della birra più conosciuta di Slovenia, si trovi ad appena 20 chilometri da qui. In verità, tutta la zona della valle del fiume Savinja ha una tradizione centenaria nella coltivazione di luppolo, tanto che la piccola nazione alpina ne è il quinto produttore al mondo.

La fontana è entrata dritta nella mia bucket list non appena sono venuta a conoscenza della geniale iniziativa della giunta comunale di Žalec, che voleva incrementare un turismo in gran parte rivolto alle località limitrofe. Con noi hanno fatto centro: benché il paese sia facile da raggiungere, non ci saremmo mai fermati se non fosse stato per l'oro verde!

Come funziona la fontana di birra di Žalec 

La fontana si trova al centro del parco del paese, vicino alla piazzetta del mercato. Formata da due semicerchi, a rappresentare un fiore di luppolo, al momento è dotata di 6 colonne dalle quali viene erogata la birra, più una adibita al lavaggio ed una piccola fontanella d'acqua, per una pausa tra i vari assaggi. 
Mi dispiace deludervi, ma il fatto che si tratti di una fontana pubblica non significa che basti aprire un semplice rubinetto per godere del liquido ambrato. La birra sgorga infatti soltanto all'interno di uno speciale boccale dotato di un microchip; quando il microchip entra in contatto con la base della colonna, la bevanda viene spillata in automatico. Negli 8€ che si spendono per il boccale sono compresi 6 assaggi da 10dl, oltre che il boccale stesso. Noi ne abbiamo preso uno in due, ed è stato più che sufficiente!

La fontana è aperta tutti i giorni da aprile ad ottobre, dalle 10 alle 21. Nei mesi estivi, la chiusura è posticipata fino alle 23.

Quali sono i tipi di birra proposti

La fontana può ospitare fino ad 8 colonne, ma al momento ne sono in funzione 6.
Queste sono le birre proposte:

Kukec dark -> segue la ricetta tedesca con malto, luppolo, lievito ed acqua. È scura, non filtrata ed ha una gradazione di 5,4%
Green Štajerc
-> segue la ricetta ceca con grano, luppolo, lievito ed acqua. La sua caratteristica principale è il colore verde, ha una gradazione di 4,5%
Honey light beer
-> il miele è uno degli alimenti sloveni più tipici ed è stato utilizzato anche in questa birra, che segue la ricetta ceca. La gradazione è 5,8%
Lone Wolf
-> è senza dubbio quella dal sapore più deciso, derivata da una nuova varietà aromatica di luppolo sviluppata dall'Istituto Sloveno per la Ricerca sul Luppolo (anch'esso con sede a Žalec) e chiamata Styrian Wolf. Ha una gradazione di 6,6%
Svarun
-> mescola il luppolo più classico a quelli più recenti ed aromatici. La gradazione è 5%
General Maister
-> non filtrata e non pastorizzata, prende il nome dal famoso generale sloveno Rudolf Maister. La gradazione è 6%

Maggiori informazioni sui diversi tipi di birra sono in mostra su dei cartelli informativi distribuiti nel parco, o sul sito ufficiale del turismo di Žalec

Non solo birra: la cantina di Žalec

Accanto alla chiesa di San Nicola, nelle immediate vicinanze della fontana, si trova una piccola torre di guardia, unica superstite dell'antica cinta muraria. Al suo esterno, nel 2004 è stata piantata una parte della vite più antica al mondo (ve ne parlerò sull'articolo di Maribor), alla quale è stato dato il nome di Nikolaja. All'interno della torre è stata invece allestita dall'Associazione dei Viticoltori della Savinja una cantina che propone i migliori vini della zona. Le stanze del sottosuolo sono state ricostruite in stile medievale, mentre al primo piano è possibile ammirare una mostra di erbe medicinali. Per la visita, basta accordarsi in anticipo con l'ufficio del turismo locale.

Dove mangiare a Žalec

Žalec è un paese piccolo, e la quantità di locali è abbastanza limitata. Io mi ero documentata prima della partenza, ed ero andata dritta sul Gastro Pub Kolodvor: mi erano piaciuti sia lo stile che l'offerta gastronomica. La scelta si è rivelata azzeccatissima! Credo di aver mangiato uno degli hamburger più buoni della mia vita, e la limonata fatta in casa era "limonosa" proprio come piace a me. Pavel invece ha optato per del formaggio fritto e dell'acqua, per una spesa complessiva di circa 17€, arrotondati a 20€ con la mancia.
Di fronte c'è un ampio parcheggio e la fontana si raggiunge comodamente a piedi in 5 minuti. 

Žalec e la fontana della birra meritano una visita?

Credo che la mia risposta sia ovvia: assolutamente SI!
Non c'è niente di meglio, in un rovente pomeriggio d'estate, che spillarsi una birra fresca da un'enorme fontana all'aperto e buttarsi su una delle sdraie del parco per godersela. 
Devo essere sincera però, anche se non sono né un'esperta né una grande bevitrice: dalle birre mi aspettavo di più. Sono buone, dissetanti, con ricette originali, ma il sapore l'ho trovato abbastanza piatto. Non è comunque una ragione valida per non visitare Žalec e supportare questa iniziativa unica al mondo. Un applauso quindi alla giunta comunale, che ci ha permesso di ammirare l'altro, meno conosciuto, lato verde della Slovenia!

  1. devo essere sincera…tutta la mia attenzione è stata rubata e si è catapultata su quel bel panino..probabilmente è colpa della gravidanza, già perchè di solito amo la birra ma in questo epriodo vedere del bel e buon cibo è per me argomento divino! rileggero con calma tra qualche mese l argomento birra ahhah

    1. Ti capisco benissimo, credimi quel panino era buono tanto quanto bello! Di quanti mesi sei? Tantissimi auguri e grazie di essere passata 😀

  2. noooooo pensavo fosse una fontana di birra libera!!!
    Così è molto beer festival, di quelli che mi piacciono tanto: assaggi tante birre diverse ma senza esagerare!
    Non sai quanto vorrei visitare questa cittadina!!!

    1. Anch’io all’inizio! Poi documentandomi un po’ mentre buttavo giù l’itinerario, ho capito il meccanismo… sarebbe stato troppo bello per essere vero xD ma anche qualcosa di molto pericoloso.
      Dai Stefi, alla fine non è così lontana ed è davvero facile da raggiungere! Organizza un bel giro in Slovenia 😉
      Grazie di essere passata, buona domenica!

  3. Adesso farò una raccolta di firme per far installare una fontana della birra anche sulla piazza della mia città! Che bella iniziativa, soprattutto in abbinamento a quello che avete mangiato al gastropub.
    Buon weekend ❤️

    1. La trovo davvero un’idea geniale!
      Purtroppo da me c’è una tradizione puramente legata al vino e qualsiasi altra iniziativa sarebbe probabilmente qualcosa di extra, ma per altre zone, soprattutto con il recente boom delle birrerie artigianali, sarebbe una bella idea!
      Buona domenica Silvia, grazie di essere passata :*

  4. Un post decisamente luppoloso ^_^ Io andrei giù con la Lone Wolf, così mi ispira il nome 😉
    Ma il boccale è piccolo o è il tipo della foto 5 che ha i manoni giganti?! 😛 Sai sono sicura che se inaugurassero una fontana del genere qua in Italia, sarebbe la prima fontana pubblica a non essere vandalizzata 😉
    Buona domenica!

    1. Hanno trovato dei nomi molto accattivanti in effetti! Il boccale è abbastanza piccolo, credo da 3dl. E nelle manone del tizio effettivamente sparisce xD io ho paura che in Italia vandalizzerebbero anche quella per provare a far uscire birra gratis… che amarezza.
      Buona domenica Orsa, grazie di essere passata!

  5. Bellissima l’idea e interessante il fatto che non sia a sé stante ma faccia parte di un progetto di rilancio del turismo, come la parte di vite più antica del mondo e la cantina. E direi anche abbastanza economica, considerato che ci sono locali che si fanno pagare la caparra per il boccale 😊😊😊
    Sto cercando di capire se riesco ad organizzarmi per una nuova puntatina in Slovenia, in teoria da Venezia sono abbastanza comoda! Così potrei ripassare da Lubiana e dal Lolita, so che ci capiamo!! ❤
    Un bacio

    1. Concordo in pieno Silvia, è stata una grande idea ed un investimento importante. Sicuramente mi piacerebbe tornarci una volta che tutti e 8 i rubinetti saranno messi in funzione, magari nel frattempo riescono a dare alle birre un gusto più deciso….
      Eheheeheh capisco capisco, io da Lolita ci sono ripassata ed ho preso una red velvet fenomenale! Se abitassi a Venezia probabilmente scapperei a Lubiana quasi ogni fine settimana 😀
      Un bacione Silvia, grazie di essere passata :*

  6. Per avere una fontana simile nel mio paese, sarei disposta a farmi aumentare (di nuovo) le tasse! Ma in cambio vorrei il bicchiere in comodato d’uso 😉! Altro che cappuccino la mattina!
    Stupendo anche quell’hamburger: da perdersi lì per almeno una settimana! Molto invitante, così come l’idea di prendersi un boccale di birra e stendersi nel parco a gustarla, magari leggendo un libro (ambientato in Scozia… titolo a caso).
    Celeste non so se ho saputo bene, colpa del fuso che mi rincitrullisce più del solito: ma quindi la vite storica di Maribor, è stata trapiantata anche qui?
    Un bacione,
    Claudia B.

    1. Noi eravamo abbastanza di fretta, quindi sulle sdraio non ci siamo rilassati tanto quanto avremmo voluto, però ad avere qualche ora a disposizione… si sta davvero bene. E tranne feste particolari non credo sia mai particolarmente affollata! Un libro ambientato in Scozia dici?? Tipo?? 😀 😀
      In pratica credo di aver capito che hanno preso un pezzetto della vite di Maribor e l’hanno trapiantata qui, ancora di strada ha da farne per raggiungerla però!
      Un bacione, grazie di essere passata :*

  7. Ero convita fosse una birra a go-go… ma poi ho realizzato che la gente non si staccherebbe mai da li! ahahah
    Certo che tra il bere e la foto dell’hamburger lo stomaco si sta facendo sentire.

    1. Ahahah esatto! Anch’io all’inizio pensavo che bastava andare e riempirsi il bicchiere, ma in effetti prosciugherebbero le riserve in un attimo!
      Evito sempre di pensare a quell’hamburger quando ho fame, era davvero divino! Ok… ho fame.
      Grazie di essere passata :*

    1. Assolutamente geniale, anche se uno è astemio o non amante della birra, non può non dargli una possibilità!
      Grazie di essere passata 😉

  8. Capito spesso in Slovenia e, da amante della birra, questa fontana va dritta in cima alla lista delle priorità per il prossimo viaggio. Credevo che la degustazione fosse gratuita, ma forse è meglio che non lo sia 😀

    1. Ciao Roberta!
      Anch’io inizialmente pensavo fosse gratuita, ma credimi, è meglio così… già a pagamento c’era diversa gente alticcia, non oso immaginare cosa verrebbe fuori se non si dovesse pagare niente!
      Comunque si si, andateci! È molto interessante. Un bacio, grazie di essere passata 😉

Rispondi